“Some pigeons are more equal than others”

Per la Biennale, i piccioni sono sempre un’opera d’arte.

Vivi, morti, colorati o impagliati come quelli di Maurizio Cattelan alla Biennale d’arte dell’anno scorso, quest’anno alla 13ma Biennale d’architettura l’artisticità contemporanea ha puntato sulla trasformazione genetica dei questi volatili.

 

I piccioni fanno parte del nostro landscape urbano e, poiché si posano a terra, anche del nostro Common Ground. Però li combattiamo, come se fossero una massa irriconoscibile di animali. Invece ciascuno di essi ha una sua identità; e se la si riesce a manifestare con il colore la si rende riconoscibile. Così il piccione viene meglio accettato“.

Queste le parole del giovane artista svizzero Julian Charriere che ha realizzato “Pigeon safari is open in Venice”, attualmente esposto alla Biennale Common Ground con un progetto, in collaborazione con Julius von Bismark, di osservazione socio-urbanistica dello studio Vogt Landscape Architects

“In questa 13^ Biennale d’architettura ho puntato sull’apparente trasformazione genetica dei piccioni vivi anche per un discorso legato alla sensibilizzazione dell’ambiente”.

Attraverso una gabbia posizionata settimane fa sopra alcuni tetti e dotata di un particolare sistema di erogazione di acqua e cibo, sono riuscito a far cambiare, senza alcun pericolo per l’animale, la pigmentazione dei piccioni, il cui piumaggio assume colorazioni alternative per alcuni mesi. Il metodo è quello normalmente usato per tracciare le migrazioni degli uccelli. I colori nei colombi durano pochi mesi e poi scompaiono da soli“.

E così, in giro per Venezia, ci sono ora una sessantina di piccioni color blu cobalto, verde smeraldo e rosso tiziano.

Il safari è aperto!

GV



2 Comments

  1. Ernest wrote:

    Eye οpening Aгticle, it iѕ great tо find
    insightful cοntеnt on thе іnternеt, I am really supгіsed to cοme асroѕs a blog that iѕ
    not full of the usual drivel, bleѕs yоu.

  2. Levi wrote:

    Not many blogs that dеliveг ѕuch consiѕtentlу readable and informаtive cоntеnt аs iѕ οn offег on
    youгs, you haνe eaгned the time it will take to eхpress mу aрpreсiation at уouг hагd wοrk.
    Thank you.