MEME’. LA CASA LANTERNA DI KENGO KUMA

casa lanterna

Luogo: 158-1 Memu, Taiki-cho, Hiroo-gur, Hokkaiddo

Anno: 2011

Sarà deformazione professionale, ma quando vedo architetture come questa, io mi emoziono. L’approccio sperimentale del “fare architettura” è una delle componenti più affascinati di una professione ormai troppo inflazionata, spesso banalizzata, fraintesa in quello che è il suo vero valore, la sua natura, le sue componenti inevitabilmente pratiche e teoriche. Molto interessante, a proposito dell’architettura sperimentale, la riflessione di Aaron Betsky, direttore del Cincinnati Art Museum, il quale sottolinea come gli architetti sperimentali considerano il proprio lavoro non tanto come la produzione di nuove forme bensì come il riutilizzo di vecchie forme o vecchi materiali.

memè - casa lanterna

Questo perché per loro l’architettura non è la produzione di qualcosa di originale, ma la raccolta di ciò che già esiste e la sua trasformazione in nuove strutture e nuove relazioni in grado di rivelare modi differenti di vita, uso o esperienza.

casa lanterna

Non a caso Kengo Kuma per la sua casa sperimentale parte dal modello della tradizionale casa di terra, costruita dalla popolazione locale degli ainu, chise, tipica delle zone rurali dell’isola di Hokkaido. L’architetto giapponese, interviene innovando la tipologia e opta per soluzioni sostenibili, tecnologicamente avanzate in armonia con la tradizione spaziale e le abitudini giornaliere degli abitanti locali.

casa lanterna

Lo scopo è quello di creare pareti che permettano un’illuminazione diffusa e naturale degli interni. La struttura in legno di larice ha una membrana opaca a doppia pelle ventilata, idrorepellente all’esterno, di tessuto non tessuto all’interno, con isolamento ricavato da bottiglie in PET riciclato che dà un effetto tralucente del perimetro. Questa composizione è basata sul concetto che i moti convettivi dell’aria all’interno della parete possano mantenere l’ambiente interno confortevole e aiutare a risparmiare molta energia.

memè - casa lanterna

L’esecuzione del progetto, con la sua semplicità e purezza formale, sottolinea l’inserimento armonico nel contesto; un vero e proprio ritorno alla natura non essendoci altra fonte d’illuminazione che la luce del giorno. Una sperimentazione sicuramente provocatoria che invita a ripensare a una vita che si sincronizza al ritmo della natura.

MF

memè - casa lanterna

memè - casa lanterna

memè - casa lanterna

memè - casa lanterna



I commenti sono chiusi.